Nel 2006 e nel 2007 i lavori di rinnovamento del Controfosso di Sinistra della Provinciale Bientina-Altopascio, in Comune di Bientina, hanno permesso di esplorare, grazie alla collaborazione fra Soprintendenza per i Beni Archeologici della Toscana e Consorzio di Bonifica Auser Bientina, tre aree con strutture su piattaforma lignea riferibili all’insediamento del Bronzo Finale di Fossa Cinque, già conosciuto per i reecuperi del 1990 e 1994.
Il volume presenta i risultati delle due campagne di scavo, rivalutando, in questa prospettiva, il ruolo di Fossa Cinque nei paesaggi della nascente Etruria Settentrionale, negli anni intorno al Mille a.C.
Il sommario 

Premessa, di Ismaele Ridolfi, Presidente del Consorzio di Bonifica Auser Bientina					   
Introduzione, di Giulio Ciampoltrini					  
Parte I
A. Andreotti – G. Ciampoltrini –  C. Spataro
	I paesaggi di Fossa Cinque tra evidenze dei recuperi 1990-1994 
	e ricerca aerofotografica 					 
Parte II
E. Abela – S. Cenni – G. Ciampoltrini – A. Giannoni
	 I saggi 2006-2007						
	Tavole								 
Parte III
 G. Ciampoltrini
	I materiali						 	 
Appendice
G. Giachi – M. Mariotti Lippi – C. Bellini – C. Capretti – T. Gonnelli
	La vegetazione e lo sfruttamento delle risorse arboree
	nell’area di Bientina durante l’Età del Bronzo Finale		
Abbreviazioni bibliografiche						 
http://www.comune.capannori.lu.it/image/tid/1085